Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità.pdf

Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità PDF

Andrea Dondi

Nellesperienza quotidiana di una famiglia con un figlio con disabilità, tra impegni di cura e accompagnamento, a volte è difficile dare spazio agli altri figli. I siblings vivono unesperienza di crescita che può essere a tratti faticosa, in una chiamata implicita a essere responsabili, indipendenti, sempre comprensivi. Questo libro si propone di dare loro voce, aiutando i genitori a cogliere, nelle diverse fasi di crescita, lenorme ricchezza del loro sguardo sulla disabilità (e il modo in cui questa li sta forgiando), ma anche a combattere alcuni pericoli, come leccessiva solitudine o la paura del futuro. Attraverso la pluriennale attività di Fondazione Paideia e le più importanti esperienze internazionali sui fratelli sani di persone con disabilità, questo è il primo volume in Italia a offrire ai genitori un percorso sui temi educativi e affettivi centrali nella vita di tutti i figli.

Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità è un libro di Andrea Dondi pubblicato da San Paolo Edizioni nella collana Progetto famiglia: acquista su IBS a 17.10€!

6.58 MB Dimensione del file
9788892214491 ISBN
Siblings. Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.caprotection.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

Andrea Dondi, psicologo, si è interessato alle esperienze, ai pericoli, alle responsabilità e alle paure che vivono quotidianamente i siblings, i fratelli di bambini con disabilità.. Mentre nella quotidianità il termine siblings significa fratelli, in campo medico viene proprio utilizzato per distinguere gli individui con sviluppo tipico dai loro fratelli con disabilità e patologie gravi. Essere fratelli o sorelle di una persona con disabilità. La famiglia è il luogo più importante per la crescita e lo sviluppo della personalità, l'adozione di comportamenti sociali e l'espressione di attitudini ed atteggiamenti. È un sistema dinamico complesso che influenza ed è influenzato da molti fattori come lo sviluppo sociale, culturale e storico oltre che da eventi personali e ...

avatar
Mattio Mazio

Progetto SAM Siblings Adulti Milano nasce con l'obiettivo di fornire a fratelli e sorelle adulti di persone con disabilità, l'opportunità di incontrarsi in gruppi di condivisione e sostegno per un confronto fra pari rispetto alla loro condizione unica e speciale di essere cresciuti "insieme alla disabilità".

avatar
Noels Schulzzi

15/12/2020 vita della persona con disabilità, poiché la funzione ricoperta dai fratelli nello sviluppo e nella crescita del bambino è fondamentale (Arcidiacaono & Diano, 2006). La problematica dunque consiste in sostanza nel riuscire a dare voce ai siblings e per fare questo, si è deciso di raccogliere delle esperienze tramite storie realmente vissute.

avatar
Jason Statham

Crescere fratelli e sorelle di bambini con disabilità” (Edizioni San Paolo 2018, pp. 207, euro 18,00). Un libro che prende le mosse da una domanda: «Perché occuparci dei siblings, cioè dei fratelli di bambini con disabilità, se sono i loro fratelli e le loro sorelle ad avere bisogno di aiuto?».

avatar
Jessica Kolhmann

Il termine sibling significa in modo generico fratello o sorella, ma nel contesto della relazione fraterna in presenza di un soggetto portatore di handicap, si riferisce al fratello non affetto da patologia. Occuparsi dei siblings comporta capire e attivare la cura parentale in modo tale da consentire, così, un adeguato sviluppo psico-fisico.