L amante di Mozart.pdf

L amante di Mozart PDF

none

Giovane, bella e dotata di una voce purissima: Anna ha tutte le carte in regola per diventare una soprano acclamata sulla scena operistica di fine Settecento. Dopo un lungo apprendistato con un misterioso castrato in esilio a Londra, la cantante parte per lItalia dove a soli sedici anni si trova catapultata nellintossicante mondo dei teatri, della nobiltà e della mondanità. La fama e il successo non tardano ad arrivare tanto che viene invitata dallo stesso imperatore a esibirsi a Vienna, la città della musica. Proprio durante una festa a corte la ragazza incontra Mozart, un giovane pianista virtuoso e un compositore dallincredibile genio. Fin da subito tra i due nasce un rapporto speciale, entrambi sono brillanti e talentuosi, ma entrambi sono anche sposati. Man mano che la fama di Anna cresce la sua vita personale si disfa, pezzo dopo pezzo, e proprio quando lei crede di non essere più in grado di rialzarsi, Mozart corre in suo aiuto. La travolgente storia damore che li cattura infiammerà anche la loro arte. Lei diventa la sua musa ispiratrice, e lui scrive per lei alcune delle sue arie più belle. La loro sarà una passione destinata a vivere per sempre tra le note di alcune delle più belle composizioni del grande Maestro.

Il manoscritto. Mozart scrisse la partitura autografa della sonata in la maggiore in un manoscritto di nove pagine. Fino al 2014 era considerata perduta la maggior parte dell'autografo, dato che solo l'ultima pagina del manoscritto - contenente la parte conclusiva del finale Alla turca - era stato conservato nel Mozarteum di Salisburgo. Le composizioni di Mozart vivono dei loro contrasti melodici, ritmici e dinamici. Dopo la sua rottura con l’arcivescovo di Salisburgo, Mozart si trasferì a Vienna nel 1781, dove un anno dopo sposò la cantante Constanze Weber. Nel 1787 fu nominato compositore della camera di corte. Mozart morì nel 1791 mentre lavorava al suo famoso Requiem.

6.44 MB Dimensione del file
9788817072588 ISBN
Gratis PREZZO
L amante di Mozart.pdf

Tecnologia

PC e Mac

Leggi l'eBook subito dopo averlo scaricato tramite "Leggi ora" nel tuo browser o con il software di lettura gratuito Adobe Digital Editions.

iOS & Android

Per tablet e smartphone: la nostra app gratuita tolino reader

eBook Reader

Scarica l'eBook direttamente sul lettore nello store www.caprotection.com.au o trasferiscilo con il software gratuito Sony READER PER PC / Mac o Adobe Digital Editions.

Reader

Dopo la sincronizzazione automatica, apri l'eBook sul lettore o trasferiscilo manualmente sul tuo dispositivo tolino utilizzando il software gratuito Adobe Digital Editions.

Note correnti

avatar
Sofi Voighua

L'amante di Mozart è un colorato viaggio dietro le quinte del teatro dell'Opera ma è anche il racconto delle battaglie quotidiane di una giovane donna, in cerca della fama e dell'amore, contro il mondo della fine del Settecento che fa di tutto per limitarla e tarparle le ali. L'amante di Mozart è un colorato viaggio dietro le quinte del teatro dell'Opera ma è anche il racconto delle battaglie quotidiane di una giovane donna, in cerca della fama e dell'amore, contro il mondo della fine del Settecento che fa di tutto per limitarla e tarparle le ali. Leggi di.

avatar
Mattio Mazio

L'amante di Mozart è un colorato viaggio dietro le quinte del teatro dell'Opera ma è anche il racconto delle battaglie quotidiane di una giovane donna, in cerca della fama e dell'amore, contro il mondo della fine del Settecento che fa di tutto per limitarla e tarparle le ali. Leggi di.

avatar
Noels Schulzzi

Ascolta in streaming Mozart: Concert Arias di Francine van der Heyden, Miranda van Kralingen, Marcel Reijans, Ezio Maria Tisi, Antonia Bourvé, Anna Haase, ... "Aprimi il petto e vedi qual sia l'amante cor" (Ouvre-moi la poitrine et tu verras tout l'amour de mon coeur).

avatar
Jason Statham

L'amante (L'amant) - Un film di Jean-Jacques Annaud. Un amore carnale che lotta per diventare spirituale. Con Jane March, Tony Leung Ka Fai, Frédérique Meininger, Arnaud Giovaninetti, Melvil Poupaud.

avatar
Jessica Kolhmann

I Mozart giungono a Pompei in carrozza percorrendo la via Regia delle Calabrie e si fermano davanti al Teatro Grande che all'epoca era l'unico accesso agli scavi. Qui viene loro raccontato del ritrovamento degli elmi e delle armature che avevano visto nella Reggia di Portici e dello scheletro di una matrona - probabilmente l'amante di un gladiatore - adornato di splendidi gioielli.